VOLATILITA’: AMICA O NEMICA?

La volatilità in finanza identica l’oscillazione dei mercati rispetto al loro rendimento medio. Più è alta, più si balla.
Da sempre, la volatilità spaventa.

Tuttavia, associare la volatilità esclusivamente al pericolo di perdere significa avere una visione parziale della realtà.

Bisogna invece distinguere i concetti di RISCHIO e di PERICOLO.

Il pericolo può causare solo un danno, un evento sgradito.
I mercati finanziari hanno nel loro DNA il connotato del rischio. Sono variabili, oscillano, ma sono soprattutto CICLICI e RESILIENTI.
Il rischio è variabilità.
La variabilità si attenua investendo nei corretti orizzonti temporali.

Ecco qualche esempio di cosa è rischio e di cosa è pericolo.
Per approfondimenti, registrati alla prima piattaforma di formazione dedicata al consulente finanziario.
Hai 15 giorni di prova gratuita: https://kaidan.ecomatica.it/



Lascia un commento